Come si mangia la cicciolata

Abbiamo ricevuto in regalo un blocco di cicciolata e non sapevo come cucinarla. I ciccioli freschi sono pressati insieme e stagionati a forma di cubotto,  un parallelepipedo di ciccioli insomma. Si usano come salume, NON si cucinano si mangiano con le Crescentine, il gnocco fritto,  con le tigelle o con la piadina. Tendenzialmente si cerca di affettarli piu’ sottilmente possibile a mano, a seconda di quanto sono pressati, perché’ a volte non si riesce ad usare l’affettatrice perché’ si sfaldano.

cicciolata

Si possono usare come ripieno di rustici… tipo i pizza fritta (il ripieno è composto in gran parte da ricotta, un poco di mozzarella, cigoli e salame tagliato a dadini, il tutto cosparso da un cucchiaino di passata di pomodoro) o il tortano.

Se e’ un trancio, non sono ciccioli secchi. O hai un trancio di ciccioli freschi (anche detta “cicciolata”) o hai dei ciccioli secchi
sparsi, separati. L’unico caso in cui i ciccioli secchi stanno assieme e’ quando sono appena stati fatti, cioè’ appena torchiati: in quel momento sono un disco di ciccioli secchi, che pero’ si sbriciola e si sfalda appena lo si maneggia un po’.

I ciccioli secchi sono ottenuti dalla torchiatura,previa bollitura,di parti grasse del maiale, e non sono “tirati fuori dal grasso”. Il grasso che cola dai ciccioli quando vengono torchiati ancora caldi infatti, e’ lo strutto.

I ciccioli secchi si sgranocchiano all’aperitivo.

Preparazione dei Ciccioli di Maiale: differenza tra quelli romagnoli e quelli emiliani. 

ciccioli tradizionali prodotti in Romagna
si differenziano da quelli Emiliani perchè il maiale
è lavorato in modo naturale, non pressato come il tipo emiliano.
Rimane così marcato il gusto della materia prima esaltata in questo caso dalle spezie naturali come l’alloro.
E’ una golosità certo non salutare ma è difficile vincere la tentazione di non assaggiare qualche boccone.

 

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Emilia Romagna, piatti poveri, piatti regionali italiani, secondi piatti di carne e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Come si mangia la cicciolata

  1. Pingback: Gnocco fritto e specialità romagnole | La Magia in cucina

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...