Come preparare un buon sorbetto al limone ?

Con l’arrivo -finalmente!- dell’estate ecco a voi una ricetta che vi farà sentire veramente in spiaggia…al mare…

Ce ne sono di due tipi: il classico sorbetto da bere durante o dopo il pasto (come digestivo o preparatorio al piatto che segue) o come sorbetto-gelato.

I sorbetti alla frutta sono perfetti per le giornate più calde dell’estate perché rinfrescano e sono ottimi nutrizionalmente apportando molta acqua all’organismo, la giusta quantità di zuccheri e molte sostanze nutritive della frutta.sorbettolimones-300x265

Bisogna tuttavia fare una distinzione tra due tipi di sorbetto, ossia il sorbetto a base di frutta e il sorbetto preparato con lo sciroppo di zucchero. La differenza in realtà proviene dal tipo di frutta e dalle sue proprietà organolettiche. La maggior parte della frutta ha un gusto determinato ma non troppo forte (mandarini) e si possono fare sorbetti con circa il 50% di frutta. Ci sono però altri frutti come l’arancia o il limone che hanno un sapore molto più deciso e per questi le ricette cambiano decisamente.

Dopo questa lunga premessa passiamo finalmente alla ricetta del sorbetto al limone, che è esattamente come il classico sorbetto che viene servito nei ristoranti a metà pasto. Il risultato con la gelatiera è perfetto e farà invidia a molti ristoranti.

Ingredienti:

  • 250 ml acqua
  • 250 g zucchero
  • Buccia di 1 limone
  • 250 ml di succo di limone (3 limoni)
  • 1 albume d’uovo (bianco)  montato a neve

Preparazione:

Prima di passare alla preparazione vera e propria del sorbetto al limone è opportuno preparare lo sciroppo di zucchero. Per lo sciroppo di zucchero servono sempre zucchero e acqua in pari peso e potete prepararne in abbondanza e conservarlo in frigo per preparare un altro sorbetto al limone o un sorbetto all’arancia.

Mescolate acqua e zucchero sul fuoco fino a portare a ebollizione la miscela per alcuni minuti. Appena il composto vi sembra leggermente colloso togliete dal fuoco ed immergetevi la buccia di un limone per circa 20-30 minuti. Togliete poi la buccia dallo sciroppo e lasciatelo raffreddare completamente.

Quando lo sciroppo sara completamente raffreddato aggiungete il succo di limone mescolate il composto e versate nella gelatiera a mantecare.

Quando il composto nella gelatiera inizia a solidificare montate l’albume a neve fermissima con un pizzico di sale e aggiungendo 2 cucchiaini di zucchero quando è quasi pronto. Fermate la gelatiera e aggiungete l’albume montato, amalgamatelo al composto in mantecazione con una spatola e poi richiudete e riavviate la gelatiera. In circa 30-40 minuti in tutto il sorbetto al limone sarà pronto e potrete servirlo con o senza alcool sul fondo del bicchiere a vostro gusto.

Un altro modo per servirlo è metterlo nelle coppette fatte con i limoni usati per il succo lasciati in freezer durante la mantecazione del sorbetto.

CURIOSITA’

sorbetti_limone_cesto_ric.jpgL’origine del nome sorbetto è incerta, ma a ricercarla si capisce come sia un patrimonio del mondo intero: ma le ipotesi più accreditate ci dicono che il nome sorbetto potrebbe essere derivato sia dal latino “sorbitum” (qualcosa da sorbire) sia dalla parola araba “serbhet” (sciroppo).

 

Se non volete servire il sorbetto nei limoni scavati, potete optare per dei flutes, bicchieri stretti e alti, dove generalmente i sorbetti vengono serviti, assieme ad un cucchiaino dal manico lungo o una cannuccia.
Per preparare il sorbetto, viene usato l’albume d’uovo montato a neve per evitare il formarsi di grossi cristalli di ghiaccio e permettere al sorbetto di avere consistenza fine e cremosa, e per essere facilmente amalgamabile anche dopo una lunga permanenza in freezer; anche l’aggiunta di alcool, previene la formazione di grossi cristalli di ghiaccio.

Quindi basta aggiungere della Vodka alla ricetta iniziale! Ne basta aggiungere 1 bicchierino al succo dei limoni. E per chi la gelatiera non ce l’ha la ricetta si prepara così:

INGREDIENTI

    • Limoni  4 grossi dalla buccia spessa (tipo Sorrento)
    • Limoni succo 200 ml
    • Acqua naturale 450 ml
    • Zucchero 200 gr
    • Uova 1 albume
    • Vodka 1 bicchierino

■ PREPARAZIONE

sorb_tagliolimone_ric.jpg

Prendete 4 limoni grossi dalla buccia spessa, e tagliate loro la sommità come a formare una sorta di “cappello”, come mostrato nella foto;  estraete la polpa aiutandovi con l’apposito attrezzo o un coltellino dalla lama seghettata, e con un cucchiaino o scavino.
Ricomponete tutti i limoni e avvolgeteli nella carta di alluminio per poi riporli in frigorifero.
Usate anche la polpa estratta dai sorb_scavapolpa_ric.jpglimoni per ricavarne il succo che vi servirà per preparare il sorbetto.

In un tegame, mettete a bollire l’acqua con lo zucchero e le bucce di un paio di limoni, stando attenti a non tagliare con esse anche la parte bianca, che risulterebbe amarognola.

sorbetto_pentolascorze_ric.jpgQuando lo zucchero si sarà completamente sciolto e l’acqua comincerà a bollire, togliete il tegame dal fuoco e lasciate raffreddare, dopodiché unite il succo di limone.

Nel frattempo montate a neve ferma l’albume, che sorbetto_albume_ric.jpgunirete al succo di limone, ormai raffreddato, e filtrato (per separarlo dalle bucce e dai residui di polpa), poi aggiungete per ultimo il bicchierino di vodka.

Mettete il preparato in freezer, possibilmente in una ciotola di metallo, per almeno mezz’ora, dopodiché dovrete estrarlo per rimescolarlo ogni 15 minuti , fino a che non avrà assunto la consistenza desiderata. Ci vorrà un’ora e mezza circa.

sorbetto_pronto_ric.jpgNon vi preoccupate se l’albume non si miscelerà subito con il preparato, è normale: essendo gonfio di aria galleggerà sul liquido, e solo in un secondo tempo, man mano che il preparato si raffredderà, si amalgamerà a poco a poco.
sorbetto_riempilimone_ric.jpg
Quando il composto avrà raggiunto la consistenza desiderata, prendete i 4 limoni cavi e riempiteli con il sorbetto, poi richiudeteli con i loro “cappelli”, avvolgeteli nell’alluminio e riponeteli nel freezer.

Togliete il sorbetto al limone e vodka dal freezer 10 minuti prima di servirlo, per farlo rinvenire.

Servitelo appoggiandolo su di una graziosa ciotolina o su di un piccolo bicchiere rivestito di carta d’alluminio (per farlo sembrare una specie di uovo alla coque).

Annunci
Digressione | Questa voce è stata pubblicata in BEVANDE, dolci, dolci freddi, ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Come preparare un buon sorbetto al limone ?

  1. Monica ha detto:

    Buongiorno vorrei fare il sorbetto al limone da bere ma non ho la gelatiera, non posso farlo in un altro modo? Grazie infinite!

    Mi piace

    • M.E. ha detto:

      Prova semplicemente con il mixer o un monta-panna poi mettilo nel freezer per un po’, quando è ghiacciato, ripassalo al frullatore una seconda volta e servi.
      Io non l’ho mai fatto, ma credo che funzioni. Prova e sappimi dire.

      Mi piace

  2. Pingback: Gelato fatto in casa | La Magia in cucina

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...