Molti non lo sanno, ma la plastica scade…

E’ normale usare contenitori di plastica per la conservazione degli alimenti, ma molti di noi non sanno che non sono solo gli alimenti ad avere una scadenza, ma anche i contenitori di plastica ne hanno una. In realtà non è proprio così. Questa notizia mi era stata riportata con l’intento benevolo di mettermi sull’avviso, ma prima di prenderla per oro colato ho preferito verificare se le cose stanno proprio così.

Ho scoperto invece molte altre cose sui MOCA che invece non sapevo. Per esempio che possono essere tossici e nocivi in taluni casi, è quindi bene stare attenti e darci un occhio.

Qui di seguito potete scaricarvi l’opuscolo pubblicato sul sito del Ministero della Salute

C_17_opuscoliPoster_289_foto

Gli alimenti vengono a contatto con molti materiali e oggetti durante le rispettive fasi di produzione, trasformazione, conservazione, preparazione e somministrazione, prima del loro consumo finale. Tali materiali e oggetti sono denominati materiali ed oggetti a contatto con gli alimenti (MOCA) – ad esempio contenitori per il trasporto degli alimenti, macchinari per la trasformazione dei prodotti alimentari, materiali da imballaggio, utensili da cucina e posate e stoviglie – e dovrebbero essere sufficientemente inerti da evitare che i loro componenti incidano negativamente sulla salute del consumatore o influenzino la qualità degli alimenti. Per garantire la sicurezza dei MOCA e per favorire la libera circolazione delle merci, nell’Unione europea (UE) vige una serie di requisiti legali e forme di controllo.

https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/5536-plastica-e-alimenti-come-riconoscere-le-materie-plastiche-da-non-usare-mai-con-i-cibi

e l’ultimo articolo: https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/10486-plastica-contatto-alimenti

Per quanto riguarda la scadenza dei contenitori in PET è valido quanto segue:

Nel caso specifico di bottiglie in PET ad uso ripetuto la data di scadenza è precauzionale ovvero si stima che riutilizzandola in un dato arco di tempo la bottiglia si usuri e quindi la plastica diventi più fragile e soggetta a migrazione verso l’alimento che contiene.

Anche i produttori parlano infatti di usura (come si può leggere sul sito di una nota azienda): “La bottiglia riporta una data perché con il tempo il materiale invecchia e quindi non risulta più sicuro per la gasatura. Per questo motivo è importante rispettare la scadenza

tratto da http://www.ilfattoalimentare.it/bottiglie-di-plastica-scadenza.html

spero di aver chiarito così alcuni dubbi.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE. Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...