Bucatini all’amatriciana o alla Matrix ?

Ricetta semplice, ma la mia cara “figliola” ne aveva proprio voglia di mangiare un piatto ed allora eccovi qua la mia ricetta. Buona preparazione!

Hey, Giulia butta la paaastaaaa!

bucatini-all-amatriciana_3

Bucatini all’amatriciana

La ricetta classica è in realtà fatta con gli spaghetti, ma siccome c’era voglia di bucatini e il guanciale ed i pomodori freschi in casa non ce n’erano, che si è fatto?

Si è creata una BELLA VARIANTE ALLA RICETTA, provare per credere!

Ricetta originale:

I bucatini all’amatriciana o cosiddetta “matriciana”, nella loro ricetta originale sono preparati con un condimento per la pasta che ha preso il nome da Amatrice, cittadina in provincia di Rieti, fino al 1927 in Abruzzo. Gli ingredienti principali sono guanciale, formaggio pecorino e pomodoro.Wikipedia

Tra l’altro in origine non venivano usati i bucatini ma  gli spaghetti, preparati con la seguente ricetta :
– ingredienti per 4 persone:

400 g di spaghetti;
400 g di pomodori;
100 g di guanciale stagionato;
60 g di pecorino stagionato;
vino bianco secco;
sale e pepe;
peperoncino (facoltativo);

Preparazione: tagliare il guanciale a cubetti e cuocerlo a fuoco basso in una padella antiaderente di 28 cm, quando il grasso è diventato trasparente aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco secco e far evaporare, aggiungere quindi i pomodori tagliati a pezzetti e il peperoncino e cuocere per 5 minuti a fuoco vivace. lessare la pasta in abbondante acqua salata, quindi unirla al sugo insieme al pecorino grattugiato, mescolare bene per condire uniformemente la pasta e servire. volendo, il guanciale può essere rimosso prima di unire i pomodori e rimesso in padella prima di condire la pasta, per evitare che diventi troppo croccante e che assuma lo sgradevole aroma di bruciato.
calorie per porzione: 530

Invece noi cosa abbiamo fatto? Li abbiamo stravolti completamente e li abbiamo trasformati in un piatto di Bucatini alla Matrix!

Per 2 persone:

  • 200  g di bucatini n°9
  • 250 g di pomodorini in succo di pomodoro (in scatola)
  • 100 g di speck stagionato dell’Alto Adige
  • 50 g di lardo stagionato (fatto in casa)
  • 50 g di grana trentino grattugiato
  • vino bianco secco (nostrano)
  • sale e pepe macinato fresco
  • aglio, prezzemolo e una bella dose di peperoncino!

La preparazione è simile. Mentre bolle l’acqua con il sale grosso e aspettiamo di buttarci dentro i bucatini (rigorosamente interi) sull’altro fuoco mettiamo in una padella antiaderente di 28 cm, le fettine di lardo e mentre rosolano e lasciano il grasso all’interno della padella, tagliamo anche lo speck a fettine e lo aggiungiamo al lardo che frigge. mestolo-piatto-in-legno-con-intaglio-105613

Dopo alcuni minuti e dopo aver rimestato un poco con il mestolo piatto di legno, aggiungiamo un bel bicchiere di vino bianco secco nostrano e lasciamo evaporare.

A questo punto aggiungiamo una intera scatola di pomodorini in succo di pomodoro (quelli della linea Italiamo della Lidl vanno benissimo), mescoliamo bene il tutto, saliamo e pepiamo e poi aggiungiamo il famoso “preparato tuttofare” a base di aglio, peperoncino e prezzemolo.

La particolarità di questo piatto è che il lardo e lo speck non vengono ridotti a dadini ma lasciati a fettine belle grandi, e così…. con i bucatini belli lunghi e cicciosi e il sugo di

pomodoro, vi consiglio vivamente di gustarveli con una bella bavaglia legata al collo se non volete sbrodolarvi come dei bambini! ;o)

Comunque erano veramente ottimi !

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE. Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...