Lo zenzero……. (segue)

zenzero proprietà terapeutiche e benefici

Consigli

  • Le persone che soffrono di dolori causati dall’artrite possono ingerire 2 – 4 grammi di zenzero al giorno per vedere se i sintomi si attenuano. Scegli di assumere lo zenzero sotto forma di estratto, succo o tisana. Lo zenzero può essere utilizzato anche per via topica, formando un impacco ed applicandolo alle articolazioni doloranti.
  • Bere il liquido ottenuto dalla macerazione di zenzero in acqua può alleviare i sintomi di influenza, raffreddore, mal di testa, mal di gola e mestruazioni.
  • Se il tuo zenzero è morbido, considera l’ipotesi di congelarlo prima di grattugiarlo. In questo modo diventerà più solido e più semplice da grattugiare.
  • Puoi conservare lo zenzero grattugiato avanzato ed interi pezzi di zenzero nel congelatore.
  • Solitamente, il centro della radice dello zenzero è la parte più aromatica. Allo stesso modo però, può essere la più difficile da grattugiare. Quando raggiungi la parte centrale della radice preparati a dover incrementare i tuoi sforzi.
  • Lo zenzero viene associato alla proprietà di alleviare la nausea. Quando avverti i sintomi del vomito prova ad assumere 2 – 4 grammi di zenzero fresco. Allo stesso modo, le donne che soffrono di malesseri mattutini possono assumere 250 mg di zenzero, 4 volte al giorno, fino alla regressione dei sintomi.

Avvertenze

  • Non ingerire più di 4 grammi di zenzero al giorno.
  • Se stai assumendo dei farmaci per fluidificare il sangue, assumi lo zenzero solo sotto la supervisione di un medico specializzato.

Tisana di zenzero (come la fanno in Thailandia):

-Tagliate lo zenzero a fettine sottili. Calcolate circa 4/5 fettine per ogni tazza di tisana.

-Mettete a bollire l’acqua necessaria per ogni tazza che volete ottenere.

-Quando bolle aggiungete le fettine di zenzero e abbassate la fiamma al minimo. Fate bollire fino a quando non sentite sprigionato in tutta la casa l’inconfondibile aroma di zenzero.

-Dolcificate a piacere con zucchero o miele. Volendo si può aggiungere anche un po’ di limone che un po’ elimina però il piccante caratteristico dello zenzero.

Alcune versioni meno forti prevedono che lo zenzero venga aggiunto solo dopo aver spento la fiamma e lasciato in infusione per 5 minuti nell’acqua bollente. Potete aumentare o diminuire la quantità delle fettine o farlo bollire meno. Dipende da quanto amate il suo sapore, ognuno può trovare la sua combinazione ideale. Si può bere caldo al momento oppure preparane una bottiglia da mettere in frigorifero da consumare freddo entro 3/4 giorni.

Effetti collaterali

L’estratto di zenzero può essere responsabile di fenomeni irritativi gastroduodenali. Può aumentare l’attività di anticoagulanti orali, dei farmaci antinfiammatori e degli antiaggreganti piastrinici.

Le reazioni allergiche allo zenzero in generale inducono eruzioni e, nei soggetti sensibili, lo zenzero può causare mal di stomaco, gonfiore, produzione di gas, specialmente se assunto sotto forma di polvere, ma sono rare.

Lo zenzero fresco, se non ben masticato, può causare blocco intestinale, e gli individui che hanno manifestato ulcere, infiammazioni all’intestino, o blocchi intestinali, potrebbero reagire malamente a quantità considerevoli di zenzero fresco. Lo zenzero è controindicato in gravidanza e durante l’allattamento.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE. Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...