Preparare la crema pasticcera e la crostata di kiwi

Ho preparato il fondo della crostata e l’ho cotto nel forno, ponendovi sopra un foglio di carta forno con appoggiati sopra dei ceci di modo che non si gonfi e non si deformi.

Ora mi serve la crema pasticcera sulla quale appoggerò le mie belle fettine di kiwi per completare una buona crostata di frutta fresca.

Ingredienti per la crema pasticcera per 4 persone

  • 4 tuorli d’uovo (bastano anche 2 se non si vuole un sapore troppo forte di uova e ottenere quindi una crema più delicata)
  • 100 g di zucchero  (80 gr. se utilizzi solo 2 tuorli)
  • 30 g di farina bianca
  • 1/2 lt. di latte
  • un bastoncello di vaniglia (o succo di ½ limone, che è preferibile con i kiwi e la frutta fresca in genere e scorza grattugiata di limone possibilmente biologico o lavato con bicarbonato)

Preparazione

In una casseruola lavorate i tuorli con lo zucchero, usando il cucchiaio di legno. Aggiungete a poco a poco la farina, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato. Versate poco per volta, e sempre girando, il latte bollente in cui avete messo un po’ di vaniglia (tagliatela ed apritela affinché i semi entrino in contatto diretto con il latte). Ponete sul fuoco, continuate a mescolare, fate sobbollire per 3-4 minuti.

Se invece della vaniglia avremo preferito aggiungere del succo di limone e la scorza grattugiata di limone, questi vanno aggiunti all’inizio con l’uovo, lo zucchero e la farina. Mischiare latte caldo con succo di limone rischia di trasformare il tutto in caglio, utilizzate quindi solamente latte appena tiepido o a temperatura ambiente. Mescolate fino a che non sarà ben amalgamato. Passate il pentolino sul fuoco e mescolate delicatamente sempre nello stesso verso fino a che la crema non risulta densa. Lasciatela raffreddare mettendola in una ciotola e coprendola con la pellicola in modo che aderisca e sulla superficie non si formi la crosticina.

Versate la crema in una terrina e lasciatela raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie. La crema pasticciera serve per farcire bignè, profiteroles, cannoncini di pasta sfoglia e molte altre torte.

Nel nostro caso invece la verseremo ancora calda sulla pasta frolla già pronta, che si trova sul piatto di portata e la lasceremo raffreddare a temperatura ambiente.

Per ultimo metteremo le fettine di kiwi rotonde partendo dal bordo o dal centro della torta, come preferiamo.

Al centro se vogliamo appoggeremo un bel fiore di loto fatto con un kiwi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Preparare la crema pasticcera e la crostata di kiwi

  1. Pingback: Come si prepara la pasta frolla | La Magia in cucina

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...