Insalata di patate e cetrioli

Ecco un’altra delle ricette alla “mia maniera”. La ricetta originale l’ho importata dalla Germania e per la precisione da uno dei miei ex (che tra l’altro è un assassino, ma quando si applicava sapeva essere anche un bravo cuoco. Era bravo in molte cose se è per questo…forse troppe…ma cambiamo discorso, che è meglio). Ed è una ricetta da mangiare fredda, fredda come lo era lui. Una tipica ricetta sassone estiva.

Perché alla mia maniera? Beh, se cercate su internet capirete perchè. Inoltre per la mia irrefrenabile creatività, non riesco a fare nulla senza dare un mio tocco personale alle cose e alle pietanze. Anche quando si tratta dell’insalata di patate e cetrioli dell’assassino.

Avete delle patate in casa? Di quelle non troppo farinose? Bene, prendetene circa 8-10 a seconda delle loro dimensioni e cuocetele in abbondante acqua salata dopo aver pelato loro la buccia. E mentre le patate cuociono (ci vorrà almeno mezz’ora) voi preparate tutti gli altri ingredienti.

Riepilogando:

  • 8-10 patate di media grandezza
  • 1 cipolla
  • cetrioli sott’aceto oppure in mancanza di quelli usate pure la giardiniera
  • prezzemolo, timo e dragoncello tritati (sia freschi che in vasetto o surgelati)
  • sale e pepe
  • 3 wurstel di pollo e tacchino grandi
  • olio extravergine d’oliva.

Per prima cosa pelate la cipolla rosa e tagliatela a metà, poi giratela a pancia sotto e tagliatela a fettine sottili. Prendete una bella ciotola grande in terracotta o in vetro da presentare sul tavolo. Versate le cipolle tagliate nella ciotola.

Prendete i cetrioli sottaceto o la giardiniera (diversi cucchiai grandi) e riducete i pezzi in bocconi più piccoli a vostro piacere. Aggiungete il tutto alle cipolle. Prendete dal vaso dei sottaceti alcuni cucchiai del liquido acetato e aggiungetelo alle cipolle. Prendete il prezzemolo (di più), il timo (poco) e dragoncello (medio) tritati e aggiungeteli alla terrina.

Prendete 3 wurstel e tenendoli insieme su un tagliere cominciate a tagliarli a fette o rondelle. Anche questi poi vanno aggiunti al resto.

Nel frattempo forse le patate saranno cotte a puntino? Controllate introducendo una forchetta in un paio di loro, se entra fino in fondo vuol dire che sono cotte. Scolatele dall’acqua e poi mettetele una ad una sul tagliere. Tagliate a fette o a pezzi e aggiungetele poi al resto.

Preparate la tavola, lasciando raffreddare il composto dopo averlo condito con sale,pepe e olio extravergine d’oliva e mischiato per bene con le posate da insalata.

Mettete la ciotola bene al centro, dopo aver messo una piccola parte in ciascun piatto. Ognuno poi si servirà ancora (è garantito) perchè è un piatto semplice ma gustoso, che si presta benissimo ad essere un piatto unico nelle sere d’estate (magari in una di quelle giornate un po’ così così).

Buon Appetito! (le foto le aggiungo dopo….) ciao ciao

 

Ecco le innumerevoli varianti che potete trovare online

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE. Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...