Una focaccia presto fatta

Era una di quelle sere, in cui non fai a tempo a fare la spesa e rimani completamente senza pane. Anche le patate erano finite. E proprio non avevamo voglia di mangiare di nuovo pasta, che cosa ho fatto?

Ho deciso di preparare una bella focaccia salata.

Prendete una 1/2 bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio della PaneAngeli e insieme a 330 gr. di farina bianca, 2 cucchiaini di zucchero (ci vuole sempre per ottenere una buona lievitazione) ed un cucchiaino di sale fine tutto bello passato al setaccio e messo in una ciotola capiente. Con una brocca di plastica ho aggiunto un po’ alla volta dell’acqua tiepida e un filo di olio extravergine di oliva ed ho mischiato bene l’impasto con un cucchiaio di legno. Ho aggiunto inoltre all’impasto un po’ di basilico, origano ed erba cipollina tritata. Un pochino di pepe nero.

Mentre preparavo l’impasto avevo preriscaldato il forno a 150° C e poi spento. Quando il forno era intorno ai 75°C ho messo dentro la ciotola coperta da un canovaccio pulito e ho fatto lievitare l’impasto per circa 10 minuti. Poi mi sono cercata una teglia rotonda dal bordo basso (tipo quella delle crostate ma liscia).

Per non “untarla” troppo, ho preferito cospargere la teglia con della fecola di patate. L’impasto l’ho poi lisciato con il dorso di un cucchiaio bagnato.

Ho infornato a 175°C per 45/50 minuti sul ripiano più basso del forno ventilato.

Mentre la focaccia è nel forno, preparate la tavola,  gli affettati ed il formaggio su un tagliere ed una bella ciotola di insalata mista con le carote.

Una volta sfornata, lasciatela raffreddare per 10 minuti e poi su un tagliere di legno tagliatela a spicchi, che riporrete nel cestino del pane ricoperto da un tovagliolo scuro. La focaccia dovrebbe essere alta almeno 2/3 cm. e ben cotta anche nel suo interno.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in autunnale, Due Chiacchiere in Cucina, ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE, estiva, fare il PANE in casa, inventati da me o varianti personalizzate, invernale, primaverili, spuntino o merenda e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...