Il modo corretto di preparare gli champignon freschi

Di solito usate anche voi i funghetti sott’olio già pronti e li aggiungete solo alla fine? Come vi sarete rese conto, mi rivolgo sempre alle casalinghe indaffarate come me, che non considerano proprio come una mission il fatto di fare le casalinghe e che preferiscono dedicare  il loro tempo al lavoro o ai propri hobby. Preparare da mangiare però per me è sempre stata una cosa che mi ha riempito di soddisfazioni anche se non credo di aver mai eccelso in quest’arte. Spesso mi hanno detto che cucino molto bene (devo ammettere però che mia madre è più brava di me, era lei la cuoca nel nostro locale infatti) anche se non mi hanno risparmiato critiche e appunti (specialmente gli uomini grrr…). Ma forse è proprio grazie a questo che sono migliorata parecchio con il tempo.

Champignons_Agaricus

Quindi quando il mio compagno è arrivato con un cesto di champignon freschi mi è parsa un po’ una sfida e non mi sono tirata indietro; ma solo dopo averli cacciati in frigorifero per un paio di giorni! Me li guardavo e mi chiedevo che cavolo ci faccio con questi adesso ? Ed ecco cosa mi è venuto in mente…

funghi champignon sono utili in cucina perché puoi trovarli al supermercato tutto l’anno. Puoi usare questi funghi, tra l’altro molto pregiati, se hai a disposizione poco tempo o per insaporire un piatto poco gustoso.

Secondo me il vantaggio maggiore che hanno questi champignon è nella velocità della preparazione. Infatti bastano solo 10 minuti per la loro cottura!

La fase più ostica della loro preparazione sta nella fase iniziale, cioè quella pulizia dei funghi.

mushroom-216731_640

Come si puliscono e come si tagliano?

Non farti prendere dalla tentazione di lavarli! Neanche se vedi  questi funghi interrati e non del tutto puliti, il primo stimolo sarà quello di metterli sotto l’acqua. Evita di lavarli, altrimenti si anneriscono subito.

Per non farli annerire comunque, ti suggerisco un piccolo trucchetto da Chef navigato. Immergi i tuoi funghi per poco tempo in un recipiente con acqua e limone, sbrigati poi a sgocciolarli subito dopo.

Ok, ora che sai quali errori non commettere, vengo a suggerirti come si puliscono in modo rapido e veloce. Prendi il gambo del fungo e giralo su se stesso mantenendo ben stretta la testa. Vedrai che si staccherà facilmente.

Una volta staccato il gambo dalla cappella, il passo successivo è quello di rimuovere la sua pelle. Per questo ti consiglio di usare un piccolo coltello affilato con cui spellerai uno ad uno tutte le teste dei tuoi funghi.

A questo punto elimina la parte in eccesso piena di terra, con un bel taglio netto della parte finale del gambo. Per concludere, usa il coltello per raschiare via le impurità e la terra rimasta anche nel gambo. Bene, abbiamo ora dei nei funghi puliti pronti per essere tagliati, cotti e usati per le tue ricette.

Come li abbiamo cucinati noi ?

Ora vediamo insieme quali sono gli ingredienti e la preparazione passo passo con tanto di foto, per questo ottimo contorno. Veloce da preparare: in due minuti. La cottura richiede però 10 minuti a fuoco alto.

Ingredienti

  • funghi champignon freschi;
  • aglio fresco;
  • olio extra vergine d’oliva;
  • sale fino;
  • prezzemolo fresco.

Come vi avevo suggerito qui sopra, per evitare di annerirli, metteteli a bagno con acqua e un pò di succo di limone. Prendete il vostro sminuzza-verdure e tagliate i funghi grossolanamente.

In una pentola antiaderente soffriggete l’aglio con filo d’ olio d’oliva extravergine. Dopo poco aggiungete  i funghi, un pizzico di sale e coprite con un coperchio.

Controllate spesso che il liquido di cottura non venga a mancare e in caso aggiungete un pò d’acqua.

Dopo circa 10 min i funghi dovrebbe essere cotti ma croccanti (ovviamente se sono freschi), aggiungete il prezzemolo e ecco qua il vostro  contorno…

Ottimi anche per accompagnare carni o per condire la pasta.

Altre ricette con funghi (non solo champignon)

Qui sotto vi elenco una serie di ricette pubblicate sul blog: http://www.ilmanicaretto.it/contorni/funghi-champignon-trifolati-dai-mille-usi-in-pochi-minuti/con cui potete preparare i funghi champignon come secondo o come condimento per dei succulenti e saporiti primi piatti.
Ecco la lista:

Gnocchetti di verdure e funghi:
Questa ricetta è un primo per tre persone che puoi preparare velocemente anche se non sei un mago della cucina.

Polpette saporite con funghi trifolati:
Questo piatto invece è un ottimo secondo, ed è una ricetta perfetta per due persone. Nell’articolo trovi anche i dettagli delle foto passo passo per preparare le polpette senza nessuna difficoltà.

Involtini di pollo con funghi trifolati:
Se hai poco tempo e vuoi preparare una cena buona, sana ma anche veloce, questi involtino fanno al caso tuo. In circa 30 minuti riesci a preparare e cucinare questa ricetta.

Tortelli con funghi:
ricetta per 3-4 persone, puoi usare la salsa gustosa che puoi usare anche per altri primi.

Carpaccio di manzo e funghi:
aggiungere i funghi al carpaccio come contorno ti permetterà di insaporire il piatto e rendere più morbida la carne.

Polenta di funghi al forno:
interessante ricetta per preparare un piatto unico dal sapore forte. Gli ingredienti sono per circa 3-4 persone e ti suggerisco di usare la polenta già pronta, se non hai tempo da dedicare ai fornelli.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Due Chiacchiere in Cucina, invernale, NOVITA' DEL BLOG. Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...