Piatto unico di cereali allo speck

Acquistate una confezione di 5 cereali “Pedon” con cottura in 10 minuti. Un prodotto ricco di fibre, fonte di vitamine e di minerali. Esso contiene 250 gr. di cereali tra cui: farro, orzo, riso lungo integrale, grano Kamut e avena.

Tritate grossolanamente una bella cipolla e aggiungete del soffritto preparato (io ne preparo _carote, sedano e cipolle _sempre un po’ con un certo anticipo e lo ripongo in una scatola di plastica chiusa ermetica nel congelatore, da poter tirare fuori all’occorrenza) metteteli in una padella con aggiunta di 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Fate soffriggere per un po’ finché la cipolla sarà diventata trasparente e poi aggiungete due mestoli di brodo caldo. Mischiate con cura e lasciate cuocere ancora 3 minuti.

Nel frattempo prendete il pezzo intero di speck tirolese che avete nel frigorifero, privatene con un coltello affilato di un pezzetto della cotenna dura e tagliatene 3/4 fette di ca. 0,50 cm l’una e poi a loro volta a cubetti. Aggiungete al soffritto l’intero sacchetto di cereali e lo speck tagliato a cubetti.  Aggiungete del prezzemolo tritato, del basilico e del timo.

Aggiungete almeno 2 tazze d’acqua (vedete voi) e 1/2 cucchiaino di sale grosso.

Lasciate cuocere per 10-15 minuti e scolare come la pasta. Preparate nel frattempo una pirofila con delle foglie di salvia lavata e asciugata e del rosmarino con un filo d’olio tutto intorno. Prendete 2 – 3 mestoli dei cereali così preparati (ne vengono fuori quasi 6 porzioni non troppo abbondanti) e il resto potete lasciarlo per il giorno seguente e farci del minestrone. Infornate per altri 10 minuti sul ripiano più basso a ca. 150°.

Servite con un buon vino bianco secco e delle verdure alla griglia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in autunnale, ELENCO COMPLETO DELLE MIE RICETTE, inventati da me o varianti personalizzate, invernale, NOVITA' DEL BLOG, PIATTI UNICI, primi piatti asciutti e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Se hai provato a realizzare questa ricetta aggiungi un tuo commento, se invece preferisci un consiglio prima di realizzarla richiedi qui un parere. Prova anche a chiedere consigli alla nostra nuova comunità nel Forum. I commenti verranno aggiornati ogni 48 ore circa.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...